ragazza-dimagrita-indossa-pantaloni-larghi

Abitudini alimentari sbagliate, una vita sedentaria, fumo e alcool sono tra le principali cause dell’obesità. In Italia, il 35% circa della popolazione adulta è in sovrappeso e tale dato è preoccupante perché avere del peso in eccesso non è solo una questione estetica, ma bensì anche una problematica che incide sulla salute.

Ecco perché sempre più persone sono interessate a sapere come dimagrire velocemente.

Come dimagrire velocemente e non riprendere i chili persi

É bene sapere che dimagrire e perdere peso sono in realtà due concetti diversi: infatti, si può dire addio ai chili di troppo, ma quello che conta davvero è misurare la percentuale tra massa magra e massa grassa. Ecco perché, se si dimagrisce velocemente, magari seguendo un’alimentazione poco bilanciata e tagliando eccessivamente le calorie, non solo si rischia di non modificare la propria composizione corporea, ma i chili persi possono essere riacquistati dopo poco tempo vanificando così tutti gli sforzi. 

Non ci sono dubbi, quindi, che l’unico modo per dimagrire è quello di seguire un’alimentazione equilibrata da unire alla pratica dell’attività fisica. Se non si ha mai praticato sport, si può iniziare anche con una camminata per tenersi in forma, rinforzare i muscoli e stimolare il metabolismo. 

Per dimagrire correttamente, quindi, non serve seguire diete da fame o affidarsi a trucchi e prodotti miracolosi. Per far si che il proprio fisico possa alleggerirsi del grasso in eccesso e si possa ritrovare la propria forma fisica, è consigliato rivolgersi a degli esperti: un nutrizionista e un personal trainer, ad esempio, sono le persone giuste per se si vuole sapere come dimagrire velocemente e ottenere i risultati sperati.

3 cose da fare per dimagrire velocemente

La prima cosa da fare per perdere peso velocemente e non riacquistarlo più è non saltare mai i pasti. Infatti, mangiare tre volte al giorno, ovvero a colazione, pranzo e cena, e consumare dei piccoli snack a metà mattina a metà pomeriggio significa non soffrire la fame, che magari porta a scegliere alimenti poco sani, e a fornire al corpo l’energia di cui si ha bisogno. In questo modo, poi, il metabolismo rimarrà sempre attivo e sarà più semplice bruciare grassi e calorie. Per favorire il senso di sazietà e fare il pieno di vitamine è importare consumare alimenti ricchi di fibre, come verdura, cotta o cruda, da mangiare ai pasti principali.

I chili in eccesso sono spesso dovuti anche alla ritenzione idrica che tende ad accumularsi in alcuni punti del corpo, soprattutto su braccia, addome, gambe e glutei. Ecco perché, se si vuole dimagrire velocemente è bene favorire i processi di depurazione e drenaggio dei liquidi in eccesso consumando almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Bere acqua a piccoli sorsi durante tutta la giornata fa si che l’organismo svolga al meglio le sue funzioni e ci si ritroverà anche con una pelle luminosa e omogenea. Se si trova difficile raggiungere questo fabbisogno idrico, allora si possono preparare anche tisane a base di erbe e frutti, te e frullati con frutta e verdura che aiutano ad assumere i liquidi, senza aggiungere zuccheri e dolcificanti. 
Ridurre il consumo di sale aiuta a prevenire l’accumulo di liquidi e, quindi, meglio evitare di aggiungere questo condimento e soprattutto non andrebbero consumato i cibi confezionati, ricchi di sodio. Utilizzare erbe aromatiche e spezie, ad esempio, è un buon modo per aggiungere sapore senza utilizzare il sale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.