duomo-di-firenze-visto-da-una-finestra-di-un-hotel

Firenze è una città che merita attenzioni. Una città turistica, molto bella da visitare, ricca di storia, di moda, di arte. La Culla del Rinascimento da vivere anche solo per un giorno. L’importante è sapersi orientare per riuscire a visitare tutta la città, ogni angolo più nascosto. 

Se un solo giorno ti sembra poco, sappi che non è vero, anche se riconosciamo che il fascino di Firenze è talmente elevato che si rimarrebbe lì per settimane e settimane. Insomma, se ti stai chiedendo cosa vedere a Firenze sei proprio nel posto giusto. 

In questa breve guida potrai trovare una serie di luoghi per organizzare il tuo giro di un solo giorno a Firenze. 

Firenze cosa vedere: un solo giorno è sufficiente

Firenze ha alcune bellezze imperdibili: la Chiesa di Santa Maria Novella, Piazza del Duomo con il Battistero e il famosissimo campanile di Giotto, poi Piazza della Signoria e degli Uffizi, Ponte Vecchio e Palazzo Pitti. 

Santa Maria Novella

La prima tappa è Santa Maria Novella una delle chiese più importanti di tutta Firenze. Una zona che si raggiunge in maniera semplice arrivando alla stazione con il treno. Da alcuni anni si può visitare tutto il complesso non solo la basilica, ma anche le cappelle affrescate, la Sagrestia, il cimitero degli Avelli e il museo. 

Un complesso che custodisce una serie di opere d’arte veramente molto amate nella storia del rinascimento italiano come: 

  • Crocifisso di Giotto; 
  • Trinità di Masaccio; 
  • Affreschi di Botticelli; 
  • Crocifisso di Brunelleschi 

E molte altre ancora. 

Piazza Duomo

Procedendo da Santa Maria Novella verso la strada degli Avelli si raggiunge Piazza del Duomo. Molte sono le bellezze da non perdere proprio qui dove si trova la Basilica di Santa Maria del Fiore il duomo di Firenze. Una chiesa che è una vera meraviglia architettonica, con la famosa cupola di Brunelleschi. 

La chiesa si può visitare all’interno per poi passare al Battistero di San Giovanni con la pianta ottagonale rivestita da lastre di marmo bianco e verde di Prato. Alza gli occhi al cielo per ammirare il Campanile di Giotto, per i più coraggiosi, è visitabile dopo aver scalato 414 scalini. 

Piazza della Signoria e Uffizi

È il momento di lasciare la Piazza del Duomo per andare alla Piazza della Signoria dove si può ammirare la Fontana del Nettuno e Palazzo Vecchio. Qui è presente la Loggia dei Lanzi con le famose sculture di Perseo di Benvenuto Cellini. 

Adesso è il momento di visitare gli Uffizi una delle gallerie d’arte più famose di tutta l’Italia. 

Ponte Vecchio e Palazzo Pitti

Siamo giunti alla fine del nostro tour ed è il momento di godersi la vista di Ponte Vecchio e Palazzo Pitti. A soli 3 minuti dagli Uffizi, il ponte attraversa l’Arno, si potrà godere della vista di un fiume dal fascino di altri tempi. Molti i negozietti e le botteghe storiche della città. Anche se ormai è sera ammira anche solo qualche minuto Palazzo Pitti dalla bellezza inestimabile. 

Per concludere non dimenticare di andare in un ristorante di Firenze per cena.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.