bagno-casa

Anche se si ha poco spazio, non mancano le idee per bagni piccoli bellissimi: basta scegliere con cura gli elementi che lo compongono, dai rivestimenti ai sanitari e preferire tinte chiare per pareti e arredi che permettono di amplificare lo spazio a disposizione. 

Idee per bagni piccoli bellissimi: i rivestimenti giusti

La scelta dei rivestimenti è importante per creare dei bagni piccoli bellissimi e spaziosi. Tuttavia, se si deve fare i conti con dimensioni davvero ridotte, è preferibile, invece, eliminare i rivestimenti per preferire pareti colorate con nuance chiare: l’assenza delle fughe e delle interruzioni di rivestimenti e piastrelle permette di dare un’idea di continuità e di allargare visivamente lo spazio.

Se, invece, si opta per le piastrelle, meglio scegliere quelle di grandi dimensioni, proprio per lo stesso motivo. Per creare un po’ di vivacità e giocare con i colori e le forme, si possono abbinare mosaici per alcune zone, come quella della doccia o dove ci sono i sanitari.

Tra le idee per bagni piccoli bellissimi si può considerare anche di dividere gli spazi, se la metratura lo consente, sia per nascondere i sanitari alla vista, sia per avere una superficie d’appoggio in più dove è possibile collocare mensole e oggetti che andranno riposti con stile e in modo ordinato. 

Appendere un grande specchio su questa parete è un’ottima soluzione per dare luminosità e amplificare l’ambiente. Per coniugare design e funzionalità, è preferibile optare per i termoarredi che sono decisamente più belli da vedere rispetto ai classici termosifoni, sono pratici perché è possibile riporre le salviette e, inoltre, riscaldano la stanza.

Vasca o doccia: la soluzione miglior per i bagni piccoli

Quasi sempre, quando si tratta di valutare le idee per bagni piccoli bellissimi, la vasca viene eliminata. Infatti, la scelta più diffusa è sicuramente la doccia. Sul mercato si possono trovare box doccia di diverse dimensioni, da quelle più piccole, molto contenute, che misurano appena 70×70 cm a quelle 80×80. Inoltre, per sfruttare a pieno lo spazio a disposizione, è possibile anche installare dei box doccia angolari. 

Quando si ha a che fare con poco spazio, è importante scegliere una porta che abbia un ingombro ridotto: in questo caso, i modelli scorrevoli o a soffietto sono sicuramente la soluzione più indicata

Quali sanitari scegliere quando si ha poco spazio

Nei bagni in cui lo spazio è davvero ridotto è importante scegliere dei sanitari piccoli, una soluzione pratica ed esteticamente gradevole che permette di guadagnare centimetri preziosi. Ad esempio, scegliendo r water e bidet mini permette di risparmiare spazio che potrà essere sfruttato per posizionare una vasca al posto della doccia. 

nei bagni piccoli, quindi, quasi sempre vengono preferiti sanitari a filo parete che si caratterizzano per dimensioni più compatte, sia per quanto riguarda la larghezza, sia per la profondità. I modelli più compatti, ad esempio, misurano 35-40 cm di profondità.
A livello visivo, invece, i modelli sospesi alleggeriscono l’ambiente e danno una sensazione di maggiore spazio. I sanitari si possono installare affiancati o di fronte, nel caso in cui ci sia maggiore ampiezza. Per risparmiare spazio, si possono scegliere anche i modelli con sistema risciacquo rimless, una soluzione che migliora l’igiene e la pulizia permettendo di ridurre l’ingombro dei sanitari di qualche centimetro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.